In occasione del Bright Festival di Firenze che si terra’ il 22,23 Febbraio 2019 Studio RF presenta una nuova installazione interattiva descritta di seguito.

Kepler-406 b

Interactive data-driven experience

Un pianeta extrasolare o esopianeta è un pianeta non appartenente al sistema solare, orbitante cioè attorno a una stella diversa dal Sole. Ad oggi risultano conosciuti circa 4000 esopianeti, sempre in continua scoperta e tra i quali alcuni potenzialmente abitabili.

L’invisibile e l’intangibile sono temi che da sempre l’Uomo cerca di esplorare con tutta la sua profondita’ intellettuale portandosi dietro i limiti della conoscenza che lo angosciano e lo mettono in relazione con i propri confini sconosciuti.

Kepler-406b, indaga il rapporto tra le tecnologie creative e consapevolezza antropica mettendo al centro l’Uomo come testimone di un esperimento artistico multisensoriale.

Roberto Fazio presenta Kepler-406b, un’esperienza immersiva interattiva che, attraverso un racconto generato dai dati, rileva e descrive in tempo reale il transito di tutti gli esopianeti scoperti fino al momento attuale, creando un sistema dinamico di particelle completamente generativo. Ogni dato è associato ad un comportamento differente che avrà in carico di modificare l’aspetto visivo della nostra data-driven experience Kepler-406b.

Inoltre tramite un algoritmo di computer vision che rileva il flusso ottico delle gesture naturali e’ possibile far interagire lo spettatore.

 

Creative Coding, Generative Design : Studio RF

Sound Design : Von Tesla